Reggio Emilia diventa “smart city” grazie alla banda ultralarga. VIDEO

Il piano prevede 41 km di nuova fibra, un investimento di Comune e Regione di circa un milione di euro. Al protocollo d’intesa sullo sviluppo del digitale aderiscono 34 soggetti del territorio

REGGIO EMILIA – Internet più veloce per le attività produttive, ma anche per il mondo dell’educazione. Lo prevede il progetto presentato questa mattina dal Comune e dalla Regione. Un milione di euro la cifra investita dai due enti per potenziare l’infrastruttura a banda larga in città.

“Un salto di qualità importante nella competitività della città”. Così il sindaco Luca Vecchi ha commentato questo upgrade, nella conferenza stampa ai Musei che vedeva protagonisti, tra gli altri, anche il presidente della Regione Stefano Bonaccinie l’assessore all’Agenda digitale Valeria Montanari.

Per definirsi ultra larga la velocità di connessione dev’essere superiore a 30 megabit per secondo. L’obiettivo dell’amministrazione è fissare il punto di partenza ad almeno 100 megabit per secondo, raggiungendo punte che superano anche il gigabit per secondo. Beneficiari della potente capacità di trasmissione di dati saranno gli edifici pubblici – soprattutto le scuole, dai nidi alle superiori, compresi gli istituti del forese. Collegamenti di ultima generazione verranno messi a punto sfruttando nella maggior parte dei casi l’infrastruttura esistente. I lavori inizieranno a luglio per terminare il febbraio prossimo.

Una fase successiva interesserà i quartieri e le zone più esterne della città. Al posto dei cavi potrebbero essere utilizzati ponti radio. Del valore di un milione di euro, gli interventi sono finanziati per metà dal Comune e per il resto dalla Regione.

Non solo l’infrastruttura sarà potenziata. L’obiettivo è infatti sviluppare tutti i servizi e i contenuti che dipendono dalla pubblica amministrazione. Della partita fanno parte anche 34 organizzazioni locali, dal tribunale all’ospedale, da Unindustria alla Cna, passando da Iren, Seta e dalla Camera di Commercio. Tutti soggetti che firmatari di un protocollo d’intesa “Reggio Emilia Smart City”.

Sorgente: Reggio Emilia diventa “smart city” grazie alla banda ultralarga. VIDEO – Reggionline – Telereggio Reggionline – Telereggio