Comune di Sondrio

Nuova luce sulla città, wi-fi e colonnine per le auto elettricheIl Comune lavora a un progetto da 600mila euro per il bando regionale dedicato all’efficienza energetica.

L’assessore Iannotti: «Interventi per una smart city»Nuovi lampioni con luci a led e telecontrollo da installare su chilometri di strade cittadine, wi-fi ai giardini pubblici e una stazione di ricarica per le auto elettriche in via Mazzini.

Sono gli ingredienti di un progetto da 600mila euro che il Comune presenterà in Regione a breve, per partecipare ad un bando dedicato all’efficienza energetica nell’illuminazione pubblica e ai servizi tecnologici integrati, finanziato con fondi dell’Unione europea.

Un intervento che «segue il percorso sull’efficienza energetica già intrapreso in questi anni», sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Michele Iannotti, e che verrà realizzato il prossimo anno, se il Pirellone darà il via libera al finanziamento: palazzo Pretorio spera di ottenere un contributo di 180mila euro, al quale aggiungerà 420mila euro individuati nel proprio bilancio.

Il progetto «prevede il rifacimento completo dell’illuminazione pubblica su cinque chilometri di strade cittadine, sostituendo tutti i pali e installando nuove luci a led», spiega Iannotti: l’elenco comprende via Aldo Moro, via Tonale, via Mazzini, via Nazario Sauro, via Vanoni, via Caimi, via Fiume e via Cesare Battisti, più il giardino pubblico di villa Quadrio e l’area verde di via Paribelli.

«Vogliamo dotare il nuovo impianto anche di un sistema di telecontrollo che consentirà la verifica in tempo reale dei corpi illuminanti – spiega l’assessore –, mentre nei due giardini pubblici interessati il progetto prevede la copertura wi-fi, oltre all’ampliamento della videosorveglianza a servizio della biblioteca civica e della scuola di via IV Novembre».

Come previsto dal bando, insomma, vengono inseriti anche elementi tecnologici «che vanno nella direzione degli interventi per una “smart city”», rimarca l’assessore: l’obiettivo è aggiungere nuovi servizi per i cittadini, oltre che garantire l’efficienza dell’illuminazione e il risparmio energetico.

A completare il piano, poi, è prevista anche l’installazione di una nuova stazione di ricarica per i veicoli elettrici in via Mazzini, che si aggiungerebbe a quelle già esistenti in alcuni parcheggi pubblici della città. Il progetto è stato approvato in questi giorni dalla giunta comunale e in tempi brevi gli uffici completeranno la presentazione della documentazione al Pirellone, poi bisognerà aspettare il responso della Regione.

«Se il contributo verrà assegnato – spiega ancora Iannotti – l’intervento verrà concretizzato per il 2018, visti i tempi del bando e l’iter necessario per definire la progettazione di dettaglio e l’appalto dei lavori.

Con questa operazione, se l’esito della richiesta di cofinanziamento sarà positivo, potremo riqualificare una parte consistente della nostra città, proseguendo sul percorso già fatto in questi anni per migliorare la sicurezza stradale con un’illuminazione più efficace e per liberare risorse sulla spesa corrente grazie ai risparmi sui costi dell’energia».

Cambiando i lampioni nelle vie interessate, segnala infatti l’assessore, il Comune potrebbe risparmiare circa 35mila euro all’anno sulla bolletta dell’elettricità, cifra che si aggiungerebbe ai fondi già “limati” dalla spesa corrente negli anni scorsi grazie ad altri interventi per l’installazione di luci a led sulle strade sondriesi.

Sorgente: Nuova luce sulla città, wi-fi e colonnine per le auto elettriche – Cronaca Sondrio