Elenco beni agevolabili e istruzioni operative.

La Legge di Bilancio 2017 proroga la maggiorazione percentuale del 40% del costo fiscalmente riconosciuto dei beni strumentali nuovi, c.d. super ammortamento e introduce l’iperammortamento per i beni rientranti nel progetto industria 4.0 pari al 250% del costo.

Iperammortamento

Nello specifico- in materia di nuovo Super ammortamento al 250% – è necessario fornire alcune indicazioni utili su come si applica e su quali sono gli acquisti ammessi all’agevolazione. Nel testo di Legge di Bilancio 2017 sono stati definiti nel dettaglio quali sono i beni che possono rientrare nell’iperammortamento al 250% e, nello specifico, l’Allegato A e B racchiudono l’elenco dei beni agevolabili. Nell’articolo l’elenco completo dei beni ammessi.

Il nuovo Iperammortamento 250 per cento 2017 consente di ammortizzare un valore maggiore relativo al costo di acquisto di beni materiali e strumentali nuovi (ovvero non utilizzati in precedenza né dal venditore che da altri soggetti) legati a progetti di digitalizzazione aziendale. I beni ammessi all’agevolazione sono stat indicati nell’Allegato A della Legge di Bilancio.

Per accedere al nuovo iperammortamento al 250 per cento bisognerà effettuare l’acquisto entro il 31 dicembre 2017.

L’agevolazione è concessa anche se il bene è acquistato entro il 30 giugno 2018 ma l’ordine dovrà rispettare la prima scadenza indicata. Inoltre, per gli acquisti entro il mese di giugno 2018, è necessario che l’impresa paghi al fornitore, a titolo di acconto, almeno il 20% dell’investimento entro il 31 dicembre 2017.

Sulla base di quanto introdotto dalle modifiche alla Legge di Bilancio 2017, possono usufruire di agevolazioni anche i beni immateriali nuovi, ovvero software funzionali all’utilizzo dei beni ammessi al super ammortamento 250% ma nella misura del 140%. L’elenco dei beni è specificato nell’Allegato B.

Per usufruire dell’agevolazione è necessaria una dichiarazione del legale rappresentante dell’impresa circa gli acquisti ammessi al super ammortamento 140% o 250%. Nel caso di acquisti di importo superiore ai 500 mila euro è invece richiesta una perizia tecnica giurata che certifichi che il bene rientra tra quelli indicati negli allegati A e B e che sia interconnesso al sistema aziendale, ad opera di un ente accreditato o di un ingegnere o perito industriale iscritti all’albo.

Legge di Bilancio 2017, Allegato A e Allegato B

leggedibilancio2017-iperammortamento250_1_

Super ammortamento 140%: come si applica, guida e istruzioni

Super ammortamento al 140% è stato prorogato dalla Legge di Bilancio per tutto il 2017. Possono accedere all’agevolazione tutte le aziende che investono in beni strumentali inerenti al core business aziendale, eccetto le autovetture.

Il super ammortamento al 140% si rivolge quindi a titolari di reddito d’impresa e reddito da lavoro autonomo, fatta esclusione per i contribuenti in regime forfetario. Le imprese che effettueranno acquisti di beni strumentali il cui valore di ammortamento civilistico è superiore al 6,5% potranno quindi dedurre una quota fiscale di ammortamento.

Fonte: Baboo ESCo srl