Hyperloop, il treno superveloce di Elon Musk funziona davvero?

596

Vicino a Las Vegas si è svolto il primo test pubblico del sistema propulsivo dell’Hyperloop, il treno a levitazione magnetica da oltre 1000 chilometri orari, ideato dal magnate Elon Musk.

In un’area desertica a nord di Las Vegas ha avuto luogo il primo test pubblico del sistema propulsivo alla base di Hyperloop, il treno superveloce a levitazione magnetica capace di viaggiare a una velocità di oltre 1000 chilometri all’ora. Nel corso della dimostrazione, ad opera della startup Hyperloop One, un carrello lungo 3 metri è passato da 0 a 187 km/h in 1 secondo, generando un’accelerazione 2,5 superiore alla gravità terrestre. Qui sotto il video ufficiale che documenta quanto avvenuto.

CHE COS’È HYPERLOOP
L’idea per un maglev da 1200 chilometri orari è nata nel 2013 grazie a Elon Musk, il patron di Tesla e dell’agenzia spaziale privata SpaceX. Il concept originale prevedeva delle capsule che viaggiassero in tubi sottovuoto, rimanendo sospese sopra le rotaie grazie al principio della levitazione magnetica. Musk non si è mai direttamente preoccupato di trasformare questo sogno in realtà, ma ha lasciato campo libero a qualunque altro privato intenzionato a realizzare il suo progetto.

Fra le varie compagnie che si stanno cimentando nella sfida, Hyperloop One sembra quella con le carte più in regola per centrare l’obiettivo. E tra i vari motivi c’è anche il fatto che il fondatore e capo dell’azienda è Brogan BamBrogan, ex ingegnere proprio di SpaceX.

UN FUTURO AD ALTISSIMA VELOCITÀ
Il video dimostrativo potrebbe non suscitare particolari entusiasmi. Due ragioni su tutte: il sistema a propulsione magnetica lavora su un tracciato cortissimo e la velocità raggiunta prima della frenata contro un muro di sabbia non è supersonica. Il successo del test, condotto in scala ridotta, ha però delle implicazioni pratiche molto importanti: sulla base dei risultati ottenuti all’aria aperta, gli scienziati affermano che in un tubo senza attrito si potrà spingere un treno di dimensioni reali fino alla velocità di 1126 km/h. Questa breve clip digitale chiarisce il concetto in modo intuitivo:

La roadmap di Hyperloop One prevede la fabbricazione di un primo prototipo a piena velocità entro la fine del 2016. Il mezzo in scala ridotta dovrebbe poi essere testato nei primi mesi del 2017 su un percorso di tre chilometri, la cui ubicazione non è ancora stata rivelata

Sorgente: Hyperloop, il treno superveloce di Elon Musk funziona davvero? – Tech – Fotografia Digitale – quotidiano.net