2018 pieno di prospettive sì, ma gli aumenti delle bollette son sempre gli stessi di tutti gli altri anni.

La stangata di Capodanno è arrivata infatti puntuale: da gennaio 2018 cresce infatti il costo della fornitura di gas (+5%) e luce (+5,3%).

TUTTI I RINCARI – E’ appena iniziato il 2018 e già le sorprese non si sono fatte attendere. I rincari per le bollette comporteranno nel dettaglio: per l’elettricità (al lordo delle tasse, per la famiglia-tipo) bel periodo compreso tra il 1° aprile 2017 e il 31 marzo 2018 la spesa di circa 535 euro, con un aumento del +7,5% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (1° aprile 2016 – 31 marzo 2017), corrispondente ad un aumento di circa 37 euro. Nello stesso periodo la spesa della famiglia tipo per la bolletta del gas, sarà di circa 1.044 euro, con un rialzo del +2,1% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente ad un aumento di circa 22 euro.

Insomma, tanti numeri per dire, alla fine, che il 2018 si apre con una novità ben poco piacevole per le famiglie italiane, che saranno costrette a spendere di più per utilizzare beni primari e indispensabili.

 

Ma una soluzione esiste sempre: risparmiare applicando i consigli per l’efficienza energetica! Visita il ns. sito web: www.baboo.eu