Nei giorni scorsi l’AD di Enel ha chiesto a Bruxelles in occasione della conferenza Ue sulla transizione energetica di alzare al 35% la quota da rinnovabile e ha chiesto più contratti a lungo termine e maggiore efficienza nel mercato domestico.

All’appello di Starace di sviluppare di più l’uso dell’energia elettrica e l’efficienza energetica negli edifici e nella vita quotidiana, dal riscaldamento alla cucina, il presidente FIPER Walter Righini propone e rilancia un’idea da tempo già attivata dall’allora ASM Brescia guidata da Renzo Capra di installare piastre a induzione in cucina con rendimento energetico della piastra del 90% rispetto al 50% del gas ed eliminando nel contempo tutti i pericoli connessi all’utilizzo del metano.

Sorgente: Casaclima