Il prossimo 5 giugno 2017, presso la sede Piovan di Santa Maria di Sala (VE), si terrà un workshop intitolato “Efficienza energetica e cogenerazione: soluzioni integrate per la riduzione dei consumi”, che vedrà interventi di Energys e di Enel Energia grandi clienti. L’obiettivo dell’incontro  è illustrare le soluzioni tecnologiche e gli strumenti finanziari, come i Titoli di Efficienza Energetica (meglio conosciuti come certificati bianchi), con i quali è possibile ridurre la bolletta energetica, che in processi come la trasformazione di materie plastiche rappresenta una voce rilevante del costo unitario dei prodotti.

La cogenerazione consente di produrre in azienda contemporaneamente elettricità e calore, sfruttando l’energia termica che si sviluppa nei motori, che nella trigenerazione arriva anche alla produzione di energia frigorifera.

Oltre che nella progettazione di periferiche meno energivore, Piovan è impegnata in questo campo attraverso una società del gruppo fondata nel 2012, Energys. Si tratta di una ESCo (Energy Service Companies) riconosciuta dal Gestore dei Servizi Elettrici (GSE), che opera esclusivamente in ambito industriale seguendo le aziende lungo tutto l’iter necessario per l’ottenimento dei certificati bianchi ed offrendo una serie di servizi che vanno dalle diagnosi energetiche ai sistemi di monitoraggio.

“Con Energys, abbiamo voluto dare concretezza ad un approccio che caratterizza Piovan da sempre, ovvero l’orientamento alle soluzioni innovative che portano efficienza energetica ai nostri clienti”, commenta il presidente del gruppo, Nicola Piovan.

L’efficienza energetica è un tema di grande attualità che riguarda tutte le aziende manifatturiere. I grandi gruppi industriali devono inoltre dimostrare di attuare una seria politica di salvaguardia energetica, in accordo con le direttive europee e i protocolli, come quello di Kyoto, che possono essere messi in atto attraverso il meccanismo dell’acquisto dei certificati bianchi.

Sorgente: Efficienza energetica e cogenerazione