Il mercato mondiale dell’Internet of Things (IoT) è in crescita costante da diversi anni ormai. Le soluzioni IoT sono considerate a pieno titolo tecnologie abilitanti per l’economia digitale e l’industria 4.0.

Tra i diversi ambiti di applicazione delle soluzioni IoT, c’è sicuramente quello dell’energia, in particolare dell’efficienza energetica (“Smart energy and efficiency”).

Una nuova indagine Avvenia evidenzia che, nel 2020, “il giro d’affari che le aziende muoveranno verso questo ambito sarà di circa 280 miliardi di euro”. “Il dato più eclatante – ha affermato Alessio Cristofari, Direttore dello Sviluppo Business di Avvenia – è che oltre il 60% degli investimenti sarà destinato al mondo dell’energia, includendo in tale ambito quello dei trasporti e quello manifatturiero”.

Ovviamente, non mancheranno i grandi investimenti da parte delle grandi industrie e delle piccole e medie aziende, che nel 2017 attiveranno sistemi IoT per 3 miliardi e mezzo di oggetti interconnessi.

Arriva il drFLOW, il primo sistema IoT per il risparmio energetico

drFLOW, è l’innovativo sistema ioT per il risparmio energetico di Baboo ESCo.  drFLOW individua le soluzioni di risparmio energetico in modo progressivo, esegue una analisi energetica, individua le criticità e propone le soluzioni. Finalmente una soluzione economica ed efficace.

Scopri drFLOW

 

Sorgente: Automazione IoT, 60% applicazioni per mercato efficienza energetica